So Lucio!

“Senza fantasia non c’è felicità” affermava Lucio Costa. Ma non pensate che le sue collezioni siano fatte di solo estro. No, ogni lavoro è il frutto di una spinta creativa mediata dall’esigenza di dare un senso di completezza al prodotto. Tanto i suoi capi sono elementi di rottura, quanto le parole chiave del suo essere designer sono: esperienza, realismo e concretezza.

Lucio Costa è scomparso nel 2012, dopo una vita al servizio della moda. Ma il suo genio non se n’è andato, non si è rarefatto.

Appassionato sin da piccolo grazie alla madre, entra presto a far parte di  quel mondo che, negli anni Ottanta, aveva tanto bisogno di un linguaggio nuovo. E lui, con il suo aspetto mite e dolce, ci è riuscito a lasciare un segno inedito. Talmente forte che a tutt’oggi le collezioni che portano il suo nome (curate dal socio e compagno storico Roberto Pelizzoni) sono tornate e ciò che le contraddistingue è lo spirito di Lucio e la sua totale aderenza al contemporaneo.

Asimmetrie innovative, tagli impeccabili, trame intrecciate, linee pulite e mai banali, sperimentazione e grande attenzione all’uso di materiali bellissimi. Tutto questo è Lucio Costa. Ancora oggi.  Tuttora sinonimo di uno stile sofisticato e assolutamente originale, divenire di quella definizione che tanto amava: “nuovo è fare cose con passione, con amore, dare la gioia di vivere, un po’ di leggerezza.”

So Lucio!

lucio costa1lucio costa2

Ph. Credits: Stefano Guerrini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...